24 Luglio 2013

La legge di stabilità 2014 (Legge 27 dicembre 2013, n. 147) ha prorogato per gli anni 2014 e 2015 le detrazioni per ristrutturazione edilizia e risparmio energetico.
Per poter usufruire delle detrazioni, le persone fisiche non in possesso di partita IVA dovranno effettuare i pagamenti esclusivamente tramite lo specifico modello di bonifico bancario o postale.
 

RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA

Per gli interventi di ristrutturazione edilizia, dal 01/01/2014 al 31/12/2015, l’agevolazione è stata confermata nella misura del 50% con limite di spesa agevolabile di € 96.000,00.

Tale proroga riguarda interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria elencati nell’art. 16-bis D.P.R. 917/1986 tra cui il conseguimento di risparmio energetico.
 

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

Per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici le percentuali di detrazione sono:

– dal 01/01/2014 al 31/12/2014 l’agevolazione è stata confermata nella misura del 65%;
– dal 01/01/2015 al 31/12/2015 la percentuale di detrazione sarà ridotta al 50%.

Sono state previste scadenze differenti per gli interventi sulle parti comuni degli edifici condominiali e per quelli che riguardano tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio. Per queste tipologie di interventi la detrazione si applica nella misura del:

– 65% se la spesa è sostenuta nel periodo compreso tra il 6 giugno 2013 e il 30 giugno 2015
– 50% per le spese che saranno effettuate dal 1° luglio 2015 al 30 giugno 2016.

Occorre precisare che sono state modificate le percentuali di detrazione spettanti ma non sono stati modificati gli importi massimi di detrazione spettante, suddivisi secondo le varie tipologie di intervento previste dall’art. 1 della Legge 296/2006.

Rimangono invariati tutti gli altri presupposti ed adempimenti previsti per la detrazione in oggetto, fra i principali l’obbligo della comunicazione telematica all’ENEA entro 90 giorni dalla conclusione dell’intervento, la comunicazione all’Agenzia delle Entrate delle spese provvisoriamente sostenute per i lavori che proseguono oltre l’anno, il divieto di cumulo (per le stesse tipologie di intervento) con la detrazione per ristrutturazione edilizia.

Copyright 2014 Tecno Impianti di Semenzato Claudio & C snc - P.IVA 02187190273 - amministrazione@tecno-impiantisnc.191.it
via C. Colombo II Ramo, 2 - Jesolo VE - Tel. 0421350559 - Fax: 0421 369910
Chiamaci ora